image

Il cittadino non è un gadget, la vita non è un database

Scrive Jaron Lanier, uno dei pionieri della rete, autore del fondamente La dignità ai tempi di internet:

…ciò che l’analisi computerizzata dei testo scolastici di tutto il Paese ha fatto all’educazione nel suo complesso è esattamente ciò che facebook ha fatto all’amicizia: l’ha trasformata in un database

Il cittadino non è un gadget, dovremmo dire parafrasando un altro libro di Lanier. L’elettore nemmeno. E la vita – nemmeno quella politica – è un database.

Anche se a guardarsi in giro sembra di assistere alla “gadgetizzazione” dei candidati. Una logica? O una contraddizione?

Logica o contraddizione è in questo spazio politico di non senso che si deve concentrare il senso della nostra sfida. Fuori dal database.

@silavalley

 

Author: D M