image1

Nero relativo. Nobiltà del manto calabrese

“Manto”, parola nobile e antica. Di nobili e antiche tradizioni. Un manto avvolgeva le nostre donne, un manto copriva il corpo e riparava il cuore dei briganti. Un manto nero, mai ostile. Un nero relativo.

Qualcosa che copre ciò che è essenziale. E l’essenziale – i calabresi lo sanno – è invisibile agli occhi. Per questo il nero di quel manto, il nostro nero, è un nero relativo. Contiene tanta luce.

Author: D M